A solo un quarto d’ora dal confine italiano, dopo il tunnel del Frejus, Orelle, piccolo villaggio di montagna di circa 400 abitanti, ha saputo conservare il suo carattere rurale e le sue tradizioni. Nella vallata della Maurienne, lasciando i grigi argini del fiume Arc e salendo verso le frazioni di Orelle, scoprirete la magia della case di pietra sovrastaste da solide strutture di pino massiccio ricoperte d’ardesia dai riflessi bluastri. È passeggiando nei villaggi che incontrerete delle persone accoglienti, spontanee. In inverno, 15 minuti d’ovovia sono sufficienti per raggiungere il comprensorio sciistico di Val Thorens e delle 3 Valli, il più alto d’Europa. In estate, le escursioni scandiranno il ritmo delle vostre giornate, permettendovi di scoprire dei paesaggi selvaggi e incantevoli delle Alpi francesi della Savoia.

A solo un quarto d’ora dal confine italiano, dopo il tunnel del Frejus, Orelle, piccolo villaggio di montagna di circa 400 abitanti, ha saputo conservare il suo carattere rurale e le sue tradizioni.
Nella vallata della Maurienne, lasciando i grigi argini del fiume Arc e salendo verso le frazioni di Orelle, scoprirete la magia della case di pietra sovrastaste da solide strutture di pino massiccio ricoperte d’ardesia dai riflessi bluastri.
È passeggiando nei villaggi che incontrerete delle persone accoglienti, spontanee.
In inverno, 15 minuti d’ovovia sono sufficienti per raggiungere il comprensorio sciistico di Val Thorens e delle 3 Valli, il più alto d’Europa.
In estate, le escursioni scandiranno il ritmo delle vostre giornate, permettendovi di scoprire dei paesaggi selvaggi e incantevoli delle Alpi francesi della Savoia.

   
 
  Realizzazione : Alliance Réseaux